GIGANTISMO GIURASSICO estinzione dei dinosauri.

    Il vero motivo del gigantismo che esisteva 250 milioni di anni fa’ era dovuto ad un motivo semplicissimo, la gravità della terra era leggermente inferiore forse, suppongo intorno a 7 metri al secondo. Come sosteneva Petr Colosimo la terra perse una sua seconda luna e la gravità aumento’. Questa teoria spiegherebbe l’esistenza di una flora e fauna particolarmente rigogliosa in altezza.

    Spiegherebbe il ritrovamento degli scheletri degli animali del giurassico e delle costruzioni megalitiche con  giganti umani abbastanza intelligenti da erigere tali costruzioni in base alle loro osservazioni astronomiche. Sicuramente la vegetazione era molto più rigogliosa perché l’acqua con una gravità inferiore  portava umidità dappertutto sulla superficie terrestre, il mare aveva forse un livello di molti metri inferiore.
    In effetti la terra perdendo questa seconda luna perse anche la sua gravità che controbilanciava la massa terrestre e favorì l’aumento della gravità terrestre.
    Il pianeta si trovò cosi’ a far galleggiare sul magma interno un peso di crosta terrestre aumentata di peso
    Si può quindi immaginare un movimento di assestamento di tipo implosivo, con vulcani e montagne che si innalzavano e valli che sprofondavano. Penso che tutto avvenne con la stessa velocità di allontanamento della luna. Possiamo così dedurre che i dinosauri grossi come erano si trovarono con un corpo molto più pesante, con una conformazione ossea incapace fi sostenerlo.
    Per riprodursi si sarebbe dovuto accoppiare, quindi una situazione scomoda e difficile come possiamo osservare con i grandi animali oggi ancora esistenti.
    L’estinzione prese il sopravvento sulla terra mentre i grandi cetacei e soprattutto le balene furono in grado di adattarsi non subendo il disagio della gravità.

     

     

    102 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi

Commenti chiusi.