PIOGGIA ARTIFICIALE PARTE PRIMA

Tutte le sostanze chimiche hanno una vibrazione intrinseca, atomica, molecolare, catena molecolare complessa. Ovvero risultante di tutte le frequenze elettroniche. Le sostanze possono essere minerali o organiche ed hanno la caratteristica di trasferire queste frequenze all’acqua purché purificata.
L’acqua purificata è un argomento che avrò modo di spiegare con un altro articolo.
Per adesso spiegherò che è possibile trasferire la frequenza risultante della sostanza in esame e mediante operazioni di dinamizzazione trasferire la frequenza risultante all’acqua.
L’acqua cosi informata sale in alto nell’atmosfera che, se opportunamente carica di ozono ed altri elettroni ionizzati, trasferisce a sua volta la frequenza alle molecole di umidità atmosferica.
A seconda della caratteristica della sostanza in oggetto le molecole umide si disperderanno o si agglomereranno . Tale condizione genererà un campo repellente (non pioggia) o condensante (pioggia). Se invece le frequenze non rientrano nel campo tipico delle nuvole non avverrà niente.

Comunque le sinergie descritte sono determinate da tanti fattori: Pressione atmosferica, tasso di umidità, temperatura e…. una particolare presenza  nell’atmosfera  di  “effluvi” che altri ricercatori chiamano “orgoni” ma comunque sottili aromi che le piante e la stessa erba o fiori emanano per  ” convincere l’Umidità dell’aria a comportarsi  nel modo da loro desiderato.

Sembra che ci sia un sottile legame di “intesa” che fa decidere all’aria di accontentare la flora. Esperimenti da me condotti che a volte si verificano nei tempi e modi previsti, altre volte se non ci sono i cosiddetti ” effluvi” non avviene niente …… ma magari a sorpresa dopo tre o quattro ore.

Eppure la cosa più facile per ora sembra fare sparire le nuvole. Dico questo perché ultimamente non si fa che parlare di siccità.

Credo di aver capito che molte sostanze che vengono prodotte dalle fabbriche e dalle stesse aziende agricole (pesticidi e veleni vari) allontanano i cosiddetti orgoni e la probabilità delle piogge.

 

160 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi

Commenti chiusi.